Gestione Rifiuti

Per garantire un servizio completo ai nostri Clienti, nei nostri servizi ci proponiamo come interlocutore unico, anche nella gestione e smaltimento dei rifiuti industriali generati al termine delle nostre attività di demolizione e bonifica.

Ci occupiamo principalmente delle seguenti tipologie di rifiuti:

  • fondami di serbatoio e morchie oleose
  • acque oleose di lavaggio
  • soluzioni esauste da lavaggio chimico
  • terreni contaminati
  • amianto in matrice compatta e friabile
  • carboni attivi esauriti da nostri impianti di trattamento acque/aria

Eseguiamo inoltre la gestione di rifiuti recuperabili prodotti dalle nostre attività di bonifica e demolizione:

  • inerti da demolizioni edili
  • rottami ferrosi o metallici in genere
  • legno
  • materie plastiche

Gli impianti di destinazione dei rifiuti, e le imprese individuate per il trasporto sono selezionati secondo un rigido ed attento processo di qualifica dei fornitori, ed il percorso dei rifiuti viene monitorato fino all’avvenuto smaltimento finale, assicurando il rispetto della normativa vigente e dal nostro sistema di gestione interno certificato.

Nuova Saimar è fornitore qualificato dall’Albo Nazionale Gestori Ambientali presso il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

  • Categoria 4: raccolta e trasporto di rifiuti speciali non pericolosi. Classe E: quantità annua complessivamente trattata superiore o uguale a 3.000 tonnellate e inferiore a 6.000 tonnellate
  • Categoria 5: raccolta e trasporto di rifiuti speciali pericolosi. Classe F: quantità annua complessivamente trattata inferiore a 3.000 tonnellate
  • Categoria 8: intermediazione e commercio di rifiuti senza detenzione dei rifiuti stessi. Classe E: quantità annua complessivamente trattata superiore o uguale a 3.000 tonnellate e inferiore a 6.000 tonnellate
  • Categoria 9: bonifica di siti. Classe D: fino a € 1.000.000,00
  • Categoria 10A: attività di bonifica di beni contenenti amianto effettuata sui seguenti materiali: materiali edili contenenti amianto legato in matrici cementizie o resinoidi Classe D: fino a € 1.000.000,00
  • Categoria 10B: bonifica dei beni contenenti amianto effettuata sui seguenti materiali: materiali d’attrito, materiali isolanti (pannelli, coppelle, carte e cartoni, tessili, materiali spruzzati, stucchi, smalti, bitumi, colle, guarnizioni, altri materiali isolanti), contenitori a pressione, apparecchiature fuori uso, altri materiali incoerenti contenenti amianto. Classe D: fino a € 1.000.000,00